Specialità gastroniomiche

La cucina omanita offre un’interessante e saporita mescolanza di piatti arabi e indiani. In Oman ci sono moltissimi posti dove mangiare e i più comuni sono sicuramente i caffè. Attenzione però ad avere aspettative troppo alte per quanto riguarda arredamento e stile: nella maggior parte dei casi vi troverete davanti piccole stanze estremamente funzionali con sedie di plastica e un’offerta culinaria limitata ad una selezione di piatti tipici come Shawerma (la versione omanita del kebab turco), Biryani (piatto di origini persiane a base di riso, spezie, carne, pesce, uova o verdure cotti separatamente), Meze orientali (serie di antipasti che includono olive, formaggi, sottaceti, purè di pomodoro, vari preparati cremosi, polpette, pesce e molto altro) e piatti del Sud Asiatico.

Ristoranti e bar più grandi offrono ovviamente una gamma più vasta di piatti arabi e indiani a base di verdura e pesce insieme ad alcuni piatti tipicamente occidentali come hamburger e patatine.

Il cibo omanita solitamente è molto meno speziato rispetto a quello arabo nonostante venga cucinato con tantissime erbe e spezie. I piatti tipici sono serviti in porzioni molto abbondanti: non stupitevi quindi se vi verrà portato un pesce intero!

Pollo e pesce sono comunemente usati in quasi tutte le pietanze.

Naturalmente, ci sono differenze regionali nella preparazione di queste prelibatezze: così lo stesso piatto potrà essere notevolmente diverso se gustato a Salalah nel sud del paese o a Muscat nel nord. Per le persone che vogliono mangiare vegetariano si consiglia, soprattutto se fuori dalla capitale, di cercare caffè indiani o libanesi. In alternativa, è possibile mangiare hummus, pane e insalata.

Per quanto riguarda le bevande, oltre al tipico caffè omanita, piuttosto diverso dal caffè occidentale, è possibile trovare anche un tipo di caffè più convenzionale, succhi di frutta (mango, melograno, arancia e avocado) e tè. Le bevande alcoliche sono difficilmente reperibili fuori dalla capitale e anche piuttosto care, a causa del divieto della religione islamica di bere alcolici. Il vino è disponibile nei ristoranti degli alberghi di lusso ma ugualmente a prezzi abbastanza alti.

Nonostante l’alternativa migliore rimanga quasi sempre il ristorante dell’albergo, a pranzo e cena non incontrerete grandi difficoltà per trovare un posto dove mangiare ma per quanto riguarda la colazione non dimenticatevi di farla prima di uscire se non potete rinunciare alla colazione tipicamente occidentale per iniziare bene la giornata. Ristoranti e bar sono soliti chiudere durante il pomeriggio per qualche ora, di regola dalle 15 alle 18 circa.