Muscat

Al centro della zona a nord del paese, giace Muscat: la capitale del Sultanato dell’Oman. Di origini molto antiche oggi ha preservato intatto il suo fascino orientale, nonostante sia una delle zone più sviluppate del paese. La maggior parte dei turisti decide di iniziare proprio qui il loro viaggio alla scoperta del Sultanato.

L’area intorno a Muscat risale almeno al 6000 a.C. sebbene l’importanza della città sia invece molto più recente. Infatti, nonostante il suo porto sia stato citato anche nelle opere di geografi greci come Plinio il Vecchio e Tolomeo nel I secolo a.C., è solo nel XVIII secolo che la città inizia veramente a fiorire e prosperare fino a essere eletta sede della corte del Sultanato.

Incastrata tra montagne e mare, Muscat offre la tipica ed autentica atmosfera orientale. Per assaporare al meglio questo ambiente vi consigliamo di iniziare la vostra visita dal lungomare di Muttrah, chiamato Corniche. Muttrah è la zona più autentica della città ed ospita le principali attrazioni storiche: il famoso mercato del pesce, il tradizionale suq (mercato) della città, il Palazzo Al-Alam (palazzo del Sultano, visibile solo dall’esterno) e i forti di Al-Jalali e Al-Mirani risalenti al XVI secolo. La città accoglie anche la Grande Moschea, voluta dall’attuale Sultano Qaboos. Imperdibile una visita a questa maestosa costruzione sormontata da una cupola d’oro e da alti minareti e decorata all’interno con ricchi e sfarzosi oggetti che vi lasceranno decisamente a bocca aperta.

Non mancano poi i musei sia di natura storico-culturale sia di natura scientifica. Ad esempio il Museo Bait Al Baranda e il Museo Bait Al Zubair vi faranno scoprire la storia dell’Oman e della città di Muscat; il Museo del bambino aiuterà i più piccoli (e non solo!) ad apprendere nozioni scientifiche mentre il Centro dell’Ecologia dell’Oman vi svelerà i principali comportamenti ecosostenibili e il Centro Espositivo sul Petrolio e il Gas vi permetterà di avere una panoramica sulle tecniche di estrazione e lavorazione dell’indispensabile oro nero. Altro fiore all’occhiello della città e sede di molti eventi importanti è l’imponente Royal Opera House nata come centro della musica e delle arti ed oggi anche centro commerciale con le principali marche internazionali.

A pochi chilometri da Muttrah, giace Ruwi, il vero cuore commerciale della città dove avrete la sensazione di essere in una città dalle dimensioni davvero considerevoli. La parte a sud-est è conosciuta come la Piccola India di Muscat per la moltitudine di indiani e pakistani che abitano e lavorano in questa zona dal sapore decisamente asiatico piena di localini che vantano i migliori curry a basso prezzo e colorati negozietti. La parte ovest, chiamata anche la CBD (Distretto Centrale degli Affari), ospitando le sedi delle banche più importanti del paese e gli uffici delle principali industrie, risulta invece molto più tranquilla.

Scopri cosa fare in Oman


Prenota con Booking.com