Documenti per l’espatrio

I documenti necessari per entrare in Oman sono il passaporto e il visto. Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi dal giorno d’entrata nel paese e deve avere due pagine libere. Il visto invece può essere acquistato direttamente nei punti di frontiera o negli aeroporti, dietro il pagamento di una somma.

Il costo varia a seconda della durata: per soggiorni fino a 10 giorni è di circa 5 OMR e per soggiorni di 30 giorni è di circa 20 OMR. In entrambi i casi, alla scadenza della sua validità, il visto può essere rinnovato per un periodo uguale al precedente, pagando la stessa cifra. In caso di permanenza oltre la durata del visto, al possessore sarà applicata una multa per ogni giorno di ritardo trascorso nel paese proporzionale alla durata del visto acquistato in precedenza.

Il visto può essere anche richiesto prima del viaggio in Oman presso l’Ambasciata Omanita a Roma e online sul sito della Royal Oman Police. In caso di visita alla Regione di Musandam e alla città di Buraimi (al confine con gli Emirati Arabi Uniti) è necessario verificare che l’uscita venga registrata correttamente sul passaporto.

Scopri cosa fare in Oman


Prenota con Booking.com