7) Muttrah

Muttrah

Vivace distretto commerciale, rimane la parte più interessante della città di Muscat. Il mercato di Muttrah, che conserva ancora il tradizionale caos tipico dei mercati arabi, è piuttosto labirintico e rappresenta il posto giusto per contrattare con venditori d’oro, argento, bigiotteria ed incenso. Lasciatevi dunque trasportare da profumi, suoni e colori e perdetevi nelle strette stradine del mercato più antico dell’Oman.

Impossibile vederlo da fuori, il suq (parola araba che significa mercato) di Muttrah si estende dal lungomare verso l’interno della città ed è diviso in diverse zone ciascuna con un nome diverso. La zona vicino alla moschea del Profeta è conosciuta tra gli abitanti locali come il Mercato dell’oscurità a causa dell’impossibilità dei raggi del sole di penetrarvi.

Le zone ad est e ad ovest sono invece conosciute come piccolo e grande mercato. I prodotti più interessanti e di alta qualità che si possono acquistare sono: oggetti d’artigianato, pugnali khanjar, tessuti, bruciatori d’incenso, spezie e dolci tipici omaniti.

Da non perdere, una rilassante passeggiata sul bellissimo lungomare, chiamato Corniche, che ospita anche il grande molo del Sultano Qaboos, il famoso mercato del pesce e il forte portoghese.